Il teatro riparte a Nardò: visite al Comunale, spettacoli e laboratori a Portoselvaggio

330
Il Teatro Comunale di Nardò

Nardò – Il Teatro Comunale di Nardò riapre al pubblico dopo il lungo stop per il lockdown: ogni mercoledì, dalle ore 18 alle 21, chiunque vorrà (appassionati, attori, semplici curiosi) potrà visitarlo, salire sul palcoscenico e persino improvvisarsi attore per qualche minuto.

Nel parco di Porto Selvaggio, presso Masseria Torre Nova, riprende inoltre la rassegna “I teatri di Torre Nova”, che fino al 30 agosto offre un ricco programma di spettacoli e laboratori.

Teatro aperto come un monumento o una chiesa

Tra gli aspetti positivi del lockdown – commenta l’assessore alla Cultura Ettore Tollemeto – c’è stato il ritrovato interesse per cose che tragicamente consideriamo non troppo importanti, cioè l’arte, il teatro, la cultura in genere, che fanno crescere o semplicemente ci permettono un po’ di svago. Pensiamo che in questo contesto sia bellissimo aprire il teatro e dare una ‘casa’ a chi vuole recitare o raccontare, o anche solo permettere a qualcuno di entrare e provare per qualche minuto l’emozione del palcoscenico. Il teatro torna e vive più di prima”.

Gli fa eco l’assessore al Turismo Giulia Puglia: “Da tempo i turisti ci chiedono di entrare nel teatro e scoprire questo gioiello dell’architettura e della cultura, al di fuori dei momenti dedicati agli spettacoli. Per la prima volta, dunque, il teatro sarà aperto come un monumento o una chiesa e permetterà davvero a tutti di visitarlo, di improvvisare sul palco, di raccontare, di viverlo. Mischiando un po’ i ruoli di spettatore e attore”.

Spettacolo “Sottovoce”

Spettacoli e laboratori a Portoselvaggio

Torna in scena per la nona edizione la rassegna “I teatri di Torre Nova”, organizzata dalla compagnia TerramMare teatro in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il Teatro pubblico pugliese.

Spettacolo “Zanna Bianca”

Fra gli appuntamenti in programma 3 laboratori: nel primo, “Viaggio nel tempo con biodanza” (dal 6 all’8 agosto, ore 19-21), sotto la guida di Lucia Bulian si esploreranno le potenzialità della biodanza, per sciogliere le tensioni e liberare l’energia vitale; mentre dal 18 al 20 agosto (stessi orari) si lavorerà sulla voce insieme a Vallarella nel percorso “Voce in gioco”. Il terzo laboratorio in programma è “Scoprirsi attori” (dal 28 al 30 agosto, ore 19-21), condotto dall’attrice e regista Silvia Civilla.

Rachele Andrioli

Non mancano gli spettacoli (alle ore 21), due per i più piccoli ma perfetti anche per i grandi: il 9 agosto c’è “Sottovoce” di TerramMare teatro, mentre il 22 la compagnia Inti porta in scena “Zanna Bianca, della natura selvaggia”. E il 14 c’è il concerto “Panacèa” (sempre alle 21) con il trio composto da Rocco Nigro (fisarmonica), Rachele Andrioli (voce e percussioni, di Salve) e Redi Hasa (violoncello).

Info

I biglietti per gli spettacoli e il concerto hanno un costo di 5 euro. Li si può acquistare presso il Teatro Comunale (in corso Vittorio Veneto II) ogni mercoledì dalle 18 alle 21, o direttamente presso la Masseria di Torre Nova di Porto Selvaggio.

I laboratori sono destinati a ragazzi dai 14 anni in su e adulti. Costi: 30 euro per “Viaggio nel tempo con biodanza”; 40 euro per “Voce in gioco” e “Scoprirsi attore”.

Info ai numeri: 0833.602222 – 348.6722242 – 389.7983629 – 320.8949518.