“Il teatro della taranta”, ad Alessano il libro di Brizio Montinaro

1001

 

Alessano –Il tour di presentazione del libro di Brizio Montinaro dal titolo “Il teatro della taranta” (Carrocci editore) fa tappa ad Alessano. L’opera dell’attore e scrittore, originario di Calimera, è concepita per fare luce sul controverso e dibattuto fenomeno del tarantismo.
Il volume verrà presentato sabato 26 ottobre alle ore 19 presso il Palazzo San Giovanni di Alessano durante un incontro organizzato dall’associazione culturale “Lampus”, presieduta da Paolo Insalata, nell’ambito del progetto “Parlami di libri” e con la collaborazione dell’associazione “Muse salentine festival”. Dialogherà con l’autore la professoressa Valeria Bisanti.

«Montinaro è uno dei massimi esperti di tarantismo, colui che per primo ha individuato, offrendola con ogni mezzo all’attenzione di un vastissimo pubblico, l’esistenza nel Salento di una vera e propria letteratura poetica orale greca. Ha raccolto inoltre il corpus della musica popolare salentina», afferma Insalata.

L’autore

Montinaro offre al lettore una nuova prospettiva proponendo la sua indagine, durata oltre cinque anni, in cui esamina uno spazio finora lasciato inesplorato: parte dal Salento ed estende la sua ricerca antropologica sul tarantismo all’intero Mediterraneo, individuando e documentando tracce del fenomeno nei luoghi più inaspettati come il Magreb, la Spagna e la Francia.

Il volume apre con un saggio introduttivo che parte dall’analisi di cinque testi teatrali ritrovati dall’autore e de opere di illustri medici, filosofi, naturalisti e viaggiatori. Così, mentre gli uomini di scienza si interrogavano sull’essenza del tarantismo e sulle cure per guarire da questa malattia, nei più importanti teatri d’Europa ci si dilettava e si rideva seguendo le vicende dei tarantati, veri o falsi che fossero, messi in scena in spettacoli di prosa e in acclamati balletti con star internazionali.