Il parrucchiere Valerio Seclì (di Taurisano) debutta nelle edicole con una rubrica su “Novella 2000”

17525
Valerio Seclì
Valerio Seclì

Taurisano – Dalla gavetta in provincia all’affermazione nei saloni di grandi città italiane e come hair stylist sul set di sfilate e spot pubblicitari, Valerio Seclì di strada ne ha fatta tanta: una carriera brillante, che adesso si arricchisce di un altro tassello e lo renderà protagonista su una delle riviste patinate più famose d’Italia.

Da domani, mercoledì 23 ottobre, il giovane parrucchiere originario di Taurisano sarà infatti nelle edicole di tutta Italia con una rubrica su “Novella 2000”, dove scriverà delle ultime tendenze in fatto di acconciature, tagli, colore e tutto ciò che ruota intorno alla moda capelli.

Il Salento “in testa”

Valerio, che ha cominciato il suo percorso presso la scuola di Antonio Melileo a Casarano e ha lavorato per otto anni a Roma, oggi vive a Bologna, dove è direttore tecnico e artistico di un importante salone in pieno centro.

Pubblicità

Nel suo primo articolo su “Novella 2000”, di cui riportiamo qui alcuni stralci in anteprima, il parrucchiere taurisanese si racconta così: “La natura selvaggia e il mare cristallino del mio Salento me li porto sempre dentro. Tornato nel salone dopo la pausa estiva, ho sperimentato nuove tonalità e sfumature di colore pensando proprio ai colori della mia terra”.

E sempre dalle colonne di “Novella 2000” aggiunge: “Anche nella piega porto il mio Salento, il suo vento che crea pieghe morbide, spettinate ad hoc per assicurare volumi spettacolari”.

Opportunità nata da un concorso

Come si arriva a tenere una rubrica su una rivista a diffusione nazionale? “Tutto è nato l’anno scorso – spiega Valerio – con la mia partecipazione al concorso “Cotril” di Bologna, dove ho vinto come colorista. Da lì sono stato notato dalla redazione di ‘Novella 2000’, che mi ha proposto di scrivere per loro”.

Cambiare look ai capelli, assicura il talentuoso hair stylist di Taurisano, non è solo un vezzo estetico, ma anche un modo di approcciarsi alla vita: “Modificare il nostro aspetto può aiutarci, a livello simbolico, a dare un taglio con il passato, lanciando il messaggio che siamo cambiati e spronandoci passo dopo passo al cambiamento”.

E conclude con qualche anticipazione sulle nuove tendenze per l’autunno: “Con la stagione che cambia siamo pronti a cambiare anche noi, con tagli che tornano al semi lungo, colori dalle sfumature pastello e pieghe dai volumi morbidi”.

 

Pubblicità