Il “Natale insieme” di Alezio coinvolge le associazioni: musiche, fiaccolata e il grande albero in piazza

1124

Alezio – Coinvolge, fa divertire e anche riflettere il “Natale insieme” promosso dalle associazioni aletine e patrocinato dall’assessorato comunale alla Cultura, guidato da Fabiola Margari. Un calendario ricco di eventi per tutti i gusti: ad aprire le danze è stata la sezione aletina del Tiro a segno nazionale, con le giornate di gara dell’1 e del 2 dicembre. La prima domenica del mese ha colorato piazza Vittorio Emanuele II con il IV mercatino di Natale organizzato da dalle scuole primaria e dell’infanzia, Proxima – associazione genitori Alezio e Comitato San Rocco e antiche tradizioni. Il magico spirito natalizio ha colorato una serata di intrattenimento per grandi e piccoli e la facciata della chiesa dell’Addolorata, illuminata di celeste e rosa per aderire all’iniziativa “Solo x loro”, finalizzata alla costituzione di un nuovo polo pediatrico presso l’ospedale di Lecce.

Fiaccolata dell’Immacolata Dopo il secondo evento targato Atlantide sul solco della Giornata contro la violenza sulle donne, giovedì 6 dicembre presso El Barrio Verde, il Natale si accende come da tradizione con la “fiaccolata” dell’Immacolata promossa da Fidas Alezio. Allo start di questa speciale staffetta di luci c’è AttivaMente Alezio, l’associazione che alle 18 di sabato 8 dicembre illuminerà piazza Vittorio Emanuele II con il grande albero di Natale. Dopo le donazioni della mattinata (dalle 8 alle 11) nell’autoemoteca che sosterà in via Municipio, Fidas partirà alle 18 proprio dalla piazza centrale con la sua “fiaccolata” e l’accensione degli “angoli natalizi” lungo il percorso per le strade del paese, come il grande albero in piazza Martiri d’Ungheria, allestito da un gruppo di commercianti aletini. L’arrivo è previsto in via Taviano, all’incrocio con via Rocci Perrella, dove si terrà il IV mercatino di Natale e si accenderà la focareddha a cura di Proxima – Associazione genitori e Comitato San Rocco e delle antiche tradizioni. Attese durante la serata le note della pizzica, assieme a pittule, vincotto, castagne e vino.

Fidas prosegue i suoi appuntamenti domenica 9 alle ore 10 con la celebrazione della messa nella chiesa dell’Addolorata e con il “pranzo del donatore” presso “Le Tagghiate” a Lecce, mentre l’associazione AttivaMente in serata (ore 18) darà nuovamente appuntamento in piazza per accogliere Babbo Natale con “Atmosfere di Natale 2018”, serata di beneficenza con l’associazione “Amici di Anastasia onlus” e l’animazione della Clown Terapia.

Pubblicità

Numerosi eventi sono in programma a seguire, ad iniziare dallo streetfood di “Piovono pittule” del 14 dicembre e con la 32^ edizione di “Poesia pane e vino”, a cura della Compagnia Messapia Alezio, presso l’auditorium di via Alighieri alle 17,30 del giorno seguente. Il 15 e il 16 dicembre saranno inoltre dedicati alla vendita dei cuori di cioccolato di Telethon a cura della Protezione civile, in piazza Vittorio Emanuele II e presso Largo Santuario dalle ore 17,30 alle 20. Domenica 16 torna anche la tradizionale “Tombolata degli orrori” promossa dall’associazione culturale Interferenze. Appuntamento nella sede di via Matteotti alle ore 19.

Pubblicità