Scuola dell’infanzia di via Cubaju

Maglie – Festa mercoledì 13 marzo per il Lions club di Maglie, che compie 60 anni: per celebrare l’importante anniversario, l’associazione dona 60 alberi e 40 piante al Comune, che a sua volta destina il “dono verde” alla scuola dell’infanzia di via Cubaju. L’appuntamento è presso la stessa scuola, nella mattinata di mercoledì, alle ore 9,30.

Gli ospiti. Previsti i saluti e gli interventi di Ernesto Toma e Marco Sticchi, rispettivamente Sindaco e assessore all’Ambiente di Maglie; Anna Rita Cardigliano, dirigente dell’Istituto comprensivo; Giovanni Casarano, dirigente dell’Istituto “Lanoce”; Marcello Seclì, presidente di Italia Nostra Sud Salento; e Maria Gabriella Piccinno, presidente del Lions club Maglie.

Le piante, oltre a testimoniare l’attenzione del Lions club per l’ambiente, sono “segno del radicamento nel territorio, di crescita, forza e futuro per la nostra cittadinanza e i suoi giovani, e simbolo dei 60 anni di vita del nostro Club, uno dei più longevi d’Italia”, si legge sull’invito all’evento.

Pubblicità

Le prossime iniziative. Il Lions club di Maglie è uno dei 147 presenti in Italia dal 1959 (il primo a Milano è nato nel febbraio del 1951). Quale miglior festa di una serie di iniziative solidali in calendario nelle prossime settimane? «Si inizia – dice la presidente Maria Gabriella Piccinno – con le Tavole di San Giuseppe a Minervino, dove distribuiremo i generi alimentari raccolti il 9 marzo scorso. A questa iniziativa collabora l’Istituto alberghiero di Santa Cesarea Terme».

Maria Gabriella Piccinno

E poi ancora tanti incontri anche nelle scuole, per sensibilizzare le giovani generazioni a scegliere un corretto stile di vita; un convegno ad Alessano contro la violenza sulle donne e uno a Maglie, ad aprile, sulla microcriminalità; infine un corso per insegnare le manovre per la disostruzione delle vie aeree nei bambini. Si fa festa, quindi, sottolineando l’aspetto della solidarietà che da sempre vede impegnati i Lions.

Attenzione ai giovani. E si guarda anche al futuro: «Attenzione ai giovani – conclude la presidente Piccinno – con l’assegnazione a uno di loro di una borsa di studio». C’è da aggiungere che il settore giovanile dei Lions, quello dei Leo (che sono tra i promotori della manifestazione “verde” presso la scuola dell’infanzia), è sempre presente e attivo nella raccolta fondi per i service delle varie aree.

Pubblicità

Commenta la notizia!