Il Comprensivo di Racale secondo al “Nutri ora il loro domani”

1419
ragazzi comprensivo racale nutri il tuo domani
Sopra i ragazzi autori dell’elaborato premiato; nel riquadro la dirigente Stefania Manzo

stefania manzo preside racaleRACALE. Si chiude con l’ennesimo riconoscimento l’anno scolastico del Compresivo racalino. L’istituto diretto dalla prof.ssa Stefania Manzo si è classificato al secondo posto a livello nazionale nel concorso per scuole “Nutri ora il loro domani” indetto dal Miur e dal Vis di Roma (Volontariato internazionale per lo sviluppo), organizzazione non governativa che ha come obiettivi principali “l’eliminazione della povertà ed il cambiamento dell’attuale situazione d’ingiustizia e diseguaglianza a livello mondiale”.

L’elaborato dai ragazzi delle classi 1ª, 2ª e 3ª A della secondaria di 1° grado (Ettore Corvaglia, Goffredo Giannelli, Pietro Gianfreda, Massimo Mariani, Paolo Rizzo della 2ª A e Benedetta Corsano e Gabriele Pisanello della 3ª A),  “Racale mela glocal”, è consistito nell’allestimento del sito web www.racalemelaglocal.netsons.org, che raccoglie le molteplici attività e punti di vista messi in campo per affrontare il tema del concorso: realizzazione della cotognata e analisi delle proprietà organolettiche della mela cotogna, lettura animata con laboratori di scrittura creativa (nell’ambito del progetto “Libri, il nostro cibo”), di poesia, di disegno su ceramica, interculturali e di biologia molecolare. Il progetto è  stato seguito dalle docenti Paola Vitale e Orsolina Fontò e si è avvalso della collaborazione di diversi esperti esterni. Il premio del Vis consiste nell’invio all’istituto di pubblicazioni da utilizzare come strumenti didattici e nella pubblicazione degli elaborati degli alunni sul sito dell’organizzazione.

Pubblicità