Il chiosco sulla spiaggetta s’allarga ed è polemica a Felloniche, marina di Patù

896

Marina di Felloniche (Patù) – Il chiosco sulla spiaggetta s’allarga ed è polemica nella marina di Felloniche. Di sabato scorso è la nota del comitato “San Gregorio libero” che esprime le proprie perplessità in merito alla realizzazione della struttura in questione, “avvenuta in una sola notte”. A fare da corredo alla polemica esplosa sul web anche una serie di commenti coloriti (e alcuni anche minacciosi).

 «Abbiamo iniziato da ben tre anni l’iter burocratico per dare servizi in una spiaggia sprovvista e in una sola stagione abbiamo raccolto ben 500 firme che richiedevano toilette per uomini, donne e diversamente abili, docce, passerelle per facilitare l’accesso alla spiaggia. Dopo tanto tempo – afferma  il proprietario del chiosco, Pasquale Giustizieri – abbiamo ottenuto tutte le autorizzazioni dai tanti enti coinvolti e le accuse che ci vengono mosse ci rammaricano e ci feriscono. Siamo gente per bene fa male sentire tutta questa cattiveria nei nostri confronti».

Tra l’altro, i gestori avrebbero ricevuto anche due controlli (a quanto pare con esito negativo) da parte della Capitaneria di Porto di Gallipoli chiamata a verificare, in seguito ad una denuncia, la presenza di una base in cemento armato sotto il chiosco. Sulla vicenda interviene anche il sindaco Gabriele Abaterusso esprimendo  solidarietà agli esercenti.

Pubblicità

 

Pubblicità