Il cane-guida Italo è il grande regalo per Lorenzo: iniziativa Lions a Casarano

1683

Casarano – «La consegna di una cane guida è un momento molto emozionante: è come donare una nuova vi(s)ta a qualcuno»: con queste parole il Lions club di Casarano commenta l’avvenuta donazione di un Labrador ad un ragazzo non vedente della città.

Con una piccola ma significativa cerimonia, ieri sera in piazza Indipendenza (sotto il grande albero di Natale) c’è stata la consegna del graditissimo regalo a Lorenzo, che d’ora in poi sarà accompagnato da un amico più che fedele di nome Italo. «Per me è una grande emozione avere Italo al mio fianco. Ho già iniziato ad uscire da solo con lui e l’approccio è stato dei migliori».

Presenti il presidente Lions di Casarano Luigi Calzolaro, la presidente precedente Tiziana Marigliano (che ha dato il via al progetto), gli altri attivisti del sodalizio e il sindaco Ottavio De Nuzzo, insieme ad alcuni operatori del centro di addestramento di Limbiate, una struttura di “eccellenza” a livello europeo specializzata nella preparazione dei cani per “dare due occhi a chi non vede”.

Nei giorni scorsi altra iniziativa solidale dei Lions di Casarano con la consegna dei lettini per l’allestimento delle sale Covid nei due plessi dell’istituto d’istruzione superiore “Montalcini” alla presenza del presidente Calzolaro, della dirigente scolastica Monia Casarano e dei soci Massimo Ciliberti, Raffaele Garzia e Anna Adamo.