I volontari di “Amare pulito” all’opera a Matino: ripulita un’area della zona industriale

514

Matino – Giornata ecologica a Matino grazie ai volontari di “aMare Pulito” di Galatone che insieme all’associazione  Novass “San Francesco d’Assisi” di Matino hanno ripulito un’area della zona industriale.

Sul terreno situato a ridosso di un’area di parcheggio sono stati rinvenuti rifiuti di ogni genere: plastiche deteriorate, sacchi pieni di spazzatura, centina di bottiglie in
vetro, lampadine e anche rifiuti pericolosi come batterie esauste e 3 siringhe usate.

Il bilancio finale

Il bilancio finale è stato di 20 sacchi pieni di rifiuti di ogni genere oltre ad un intero carico di rifiuti speciali: giochi per bambini, materassi, un frigorifero, televisori, striscioni pubblicitari. Il tutto è stato ritirato dal Consorzio Gema, attuale ditta incaricata del servizio di raccolta rifiuti a Matino.

Notevole la quantità di scontrini e ricevute di pagamento emesse dalle attività che si affacciano su quella zona, insieme alle stesse confezioni, in cartone o plastica, di oggetti appena acquistati il cui involucro viene gettato via direttamente dal finestrino delle auto.

I documenti ritrovati

«Spesso ci è capitato di individuare anche documenti che consentono di risalire al soggetto proprietario. In questi casi – fanno sapere i volontari – segnaliamo il ritrovamento al Comune interessato che avvia la procedura di verifica ed eventuale sanzione».

L’associazione di Galatone, costituitasi nel settembre 2018, conta circa 40 volontari che si sono messi a disposizione di tutto il Salento per ripulire spiagge, boschi e strade adibite a discarica: a San Foca, Galatone, Porto Sevaggio, Padula Bianca e ora anche Matino. «Purtroppo, nonostante gli sforzi, l’attività svolta non è stata sufficiente a ripulire del tutto la zona circoscritta, ma non intendiamo lasciare la questione in sospeso, presto torneremo per ultimare il lavoro», fanno sapere.