I riflettori della Rai a Tricase Porto: si gira la fiction con Beppe Fiorello, Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo

9501
Beppe Fiorello a Tricase Porto durante le riprese

Tricase Porto – Il Salento ancora sotto le telecamere della Rai: dopo NardòSanta Maria al BagnoSanta Caterina, Racale e Torre Suda le riprese della fiction “Gli orologi del diavolo” fanno tappa anche a Tricase Porto.

Beppe Fiorello e gli altri attori del cast, in cui compaiono anche Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo, sono arrivati nella marina di Tricase martedì 29 ottobre e qui continueranno a girare fino a giovedì 31.

Dalla pubblicità alla fiction, Tricase sotto i riflettori

“Action crime” italo-spagnolo prodotto da Picomedia, Triana Media film e Rai Fiction, “Gli orologi del diavolo” andrà in onda all’inizio del 2020 su Rai 1, per la regia di Alessandro Angelini.

Dopo le riprese dello spot di Campari a Tricase lo scorso marzo, ora i riflettori si accendono quindi sulla marina.

Modifiche alla viabilità per le riprese

Durante le giornate in cui sarà allestito il set, il traffico a Tricase Porto subirà delle variazioni, come stabilito dall’ordinanza n. 238.

Fino alla mezzanotte del 31 ottobre sono infatti vietate la sosta e la fermata – fatta eccezione per i mezzi autorizzati – sul lato destro di Via Duca Degli Abruzzi (a partire dall’intersezione con la Sp 358 e fino al civico n. 4 della stessa via); e su ambo i lati di lungomare Cristoforo Colombo, nel tratto compreso tra l’area di sosta esterna alla carreggiata (anch’essa soggetta alla medesima limitazione), dopo l’intersezione tra via Marco Polo e lo stesso lungomare e l’ingresso del “Porto Vecchio”. Il divieto non riguarda invece la “Rotonda Vecchia”.