I foulard solidali del matinese Nicola Coppola conquistano le star: fra i testimonial Emma e Gianni Morandi

3886
Nicola Coppola

Matino – Colorati fazzoletti di seta a sostegno di una campagna solidale per Save the children: nasce dall’incontro fra il Salento e la Campania il progetto “A print for our future”, basato sulla creazione di esclusivi foulard le cui vendite saranno in parte devolute a un’iniziativa di contrasto alla dispersione scolastica e alla “povertà educativa”, fenomeni che rischiano di subire un’escalation per gli effetti sociali dell’emergenza Coronavirus.

I foulard solidali sono stati disegnati dal matinese Nicola Coppola e da Luigi Veccia (originario di Caserta). Per le stampe i due fashion designer si sono ispirati a emblemi architettonici di periferie abbandonate di grandi città italiane, come le Vele di Scampia e il quartiere Zen di Palermo.

Emma e Gianni Morandi fra i vip testimonial

Hanno scelto di sostenere il progetto, diventandone testimonial, diversi vip: a indossare i foulard solidali ci sono già, ad esempio, Madonna, Giorgia, Emma, Alessandra Amoroso e Gianni Morandi.

Parte delle vendite sarà devoluta al progetto di Save the children “Riscriviamo il futuro”, che da anni opera per la creazione dei cosiddetti “Punti luce”, centri che sorgono in contesti svantaggiati e offrono ai ragazzi diverse opportunità: supporto allo studio, laboratori artistici e musicali, promozione della lettura, accesso alle nuove tecnologie, occasioni di gioco e sport.

I foulard del progetto “A print for our future” si possono acquistare attraverso la campagna di crowdfunding lanciata sulla piattaforma eppela, al link qui.