Guerra di mala a Casarano: udienza preliminare per il presunto autore di due agguati

1234
Giuseppe Moscara

Casarano – Si svolgerà il prossimo 27 ottobre davanti al Gup del Tribunale di Lecce, Michele Toriello, l’udienza preliminare che dovrà decidere sul coinvolgimento del 25enne Giuseppe Moscara  in due degli agguati di mala avvenuti a Casarano negli ultimi anni.

Moscara, ritenuto affiliato al clan Monteduro, venne arrestato lo scorso 2 novembre per il tentato omicidio di Antonio Amin Afendi, avvenuto il 25 ottobre 2019. Afendi, considerato dagli investigatori il “successore” di Augustino Potenza, venne atteso proprio in via Manzoni sotto l’abitazione che fu del boss trucidato tre anni prima (nel parcheggio dell’Ipermac) e colpito con una decina di proiettili da due armi diverse: un fucile a pallettoni e un kalashnikov (sparati da un’Audi), riuscendo miracolosamente ad uscirne vivo, seppur ferito.