Grandi numeri a Gallipoli per Miss Mondo Italia: almeno 2.500 persone giunte in città per l’occasione

3185

Gallipoli – Grande successo anche per questa dodicesima edizione di Miss Mondo Italia, il concorso di bellezza conclusosi sabato 15 giugno a Gallipoli presso il Teatro Italia, davanti ad una platea di 1300 persone.

A vincere è stata la 23ene campana Adele Sammartino, psicologa di Pompei che prenderà parte il prossimo 7 dicembre in Thailandia alla finale di Miss World. Anche quest’anno il concorso ha portato molto movimento in città: in almeno 2.500 sono state le persone che hanno raggiunto Gallipoli per l’occasione tra le 150 miss, ognuna accompagnata da genitori, parenti e amici, e tutto l’indotto intorno alla manifestazione. Il 3 giugno si è tenuta presso le Sirenè la cena di gala con la famiglia delle ragazze mentre, per la finalissima tra le 50 ammesse, sono arrivati in città altrettanti parrucchieri e visagisti oltre a sponsor, aziende, attori, televisioni  e giornalisti vari.

Lo show finale anche quest’anno è stato caratterizzato dalla tecnologia, dalla multimedialità e da un grande spettacolo messo in scena da artisti giovani ed affermati. La finale è stata condotta da Giorgia Palmas; applausi a scena aperta durante la serata per il nuotatore pluricampione del mondo ed attuale boyfriend proprio della Palmas, Filippo Magnini. Successo anche per il giornalista e critico tv Alessandro Cecchi Paone, per l’inviato di Striscia la notizia Luca Abete, per una delle voci più belle della musica leggera italiana Bianca Aztei e per le esilaranti battute del cabarettista Pino Campagna.

Pubblicità

Nel parterre poi la Miss Mondo 2018 Nunzia Amato e tante Miss Mondo Ambassador, che con le loro “stories”, hanno raccontato i 15 giorni del concorso. Successo ed apprezzamenti anche per Maddalena Triggiani, la stilista che vestirà la neo eletta Miss Mondo Italia in Thailandia.

Ringraziamenti poi durante la serata finale per le aziende partner di Miss Mondo Italia, tra cui i responsabili della Vitality’s main, Pablo direttore artistico di Gil Cagnè, Lorenzo Zecca presidente della Bcc, Fernanzo Zecca ad di Agricola – birra artigianale chiara e popolare –,  di Attilio Caputo per Caroli Hotels di Gallipoli, di Domenico Barbano per UrbanArt.

Ospiti anche tanti giornalisti e tv nazionali. Ma la standing ovation finale del pubblico è andata alle finaliste, al coreografo di Miss Mondo Italia Lino Perrone, a tutto lo staff di Miss Mondo e soprattutto alla famiglia Marzano che da anni è protagonista con i fatti, di una grande macchina organizzativa e che da 12 anni sceglie il Salento come location per il concorso. Durante la serata finale sono state inoltre assegnate alle Miss le fasce speciali del concorso.

Pubblicità