Giuseppe De Donno torna nella sua Maglie: al medico della terapia al plasma il Premio Meridiana

2079
Giuseppe De Donno

Maglie – Il dottor Giuseppe De Donno, direttore di Pneumologia e dell’Unità di Terapia intensiva respiratoria dell’ospedale “Carlo Poma” di Mantova, ma con salde radici a Maglie e in modo particolare nella frazione di Morigino, continua a raccogliere riconoscimenti per il suo impegno nella lotta contro il Covid-19.

Venerdì 31 luglio, alle ore 19,30, De Donno sarà accolto a Morigino, nella piazza antistante la Chiesa di San Giovanni, per ricevere a nome della Pro loco il Premio Meridiana, assegnato ogni anno ai magliesi che si sono distinti nella loro professione.

Orgoglio e ammirazione dalla cittadinanza magliese

Annamaria Puzzovio

De Donno è stato fra i primi a sperimentare con successo la terapia del plasma iperimmune, l’utilizzo cioè del plasma dei pazienti guariti per curare quelli ancora affetti da Covid-19. Ad accoglierlo ci saranno il Sindaco Ernesto Toma e la presidente della Pro loco Anna Maria Puzzovio. Il Sindaco, interpretando la volontà della cittadinanza, lo omaggerà con un quadro del pittore Ernesto De Donno, che raffigura proprio la casa natale del dottore a Morigino.

Considerata l’emergenza sanitaria e le norme da rispettare, saranno pochi a poter accedere alla piazza (prenotazione obbligatoria), nel rispetto di tutte le disposizioni di sicurezza anticontagio. Raccomandati l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il distanziamento sociale.

Ernesto Toma
Il Sindaco di Maglie Ernesto Toma

La consegna del piccolo riconoscimento al dott. Giuseppe De Donno – sottolinea il Sindaco Toma – vuole testimoniare l’orgoglio e l’ammirazione di tutta la cittadinanza verso un medico che con grande umanità e dedizione si è speso per contenere e curare l’infezione da Covid-19 e che conserva un forte legame con le sue origini salentine”.