Giovani studenti nel Consiglio regionale della Puglia: eletti rappresentanti anche da Casarano, Maglie, Galatone e Tricase

Sono 46 gli eletti, 15 dei quali ragazze

1751
Valentina Memmi

Lecce – Un percorso di cittadinanza attiva per 46 studenti pugliesi, che nel biennio 2018-2020 parteciperanno ai lavori del Consiglio regionale della Puglia: i ragazzi arrivano dalle scuole superiori di tutte le province pugliesi e sono stati eletti nell’ambito del progetto “Giovani in Consiglio: da osservatori a protagonisti”. Il loro insediamento ufficiale è fissato per la mattinata di lunedì 19 novembre presso l’Aula consiliare di Bari (in via Capruzzi).

Fra gli eletti, buona la presenza femminile, con 15 ragazze. I 46 giovani vincitori sono chiamati a fare da ponte fra le istituzioni e il mondo della scuola, diventando protagonisti di iniziative che interesseranno la platea studentesca di tutta la regione. A votare per eleggere i candidati vincitori sono stati 140mila studenti provenienti da circa 200 istituti superiori pugliesi.

I rappresentanti degli studenti in provincia di Lecce sono 8: Andrea Gaetani dal liceo Siciliani di Lecce, Alberto Striani dall’istituto tecnico Deledda di Lecce, Giuseppe Pio Renis dal Don Tonino Bello di Copertino, Francesca Fedele dal liceo scientifico Medi di Galatone, Gabriele Sponziello dal liceo Vallone di Galatina, Mirko Antonio Stefanelli dal liceo Leonardo da Vinci di Maglie, Valentina Memmi dal Rita Levi Montalcini di Casarano, Andrea Bramato dal liceo Stampacchia di Tricase. Valentina Memmi affida il suo entusiasmo a un post pubblicato su Facebook: “Raccogliere la fiducia di 2501 ragazzi (quelli che l’hanno eletta, n.d.r.) è entusiasmante ma anche una responsabilità – scrive. – Farò di tutto per non deludervi! Grazie ad ognuno di voi!”.