Giovane regista di Nardò al “Salento Rainbow Film Festival” di Lecce

3759

Nardò – Una giovane regista neretina al “Salento Rainbow Film Festival”. Oggi alle 18 a Lecce, presso il CineLab “Giuseppe Bertolucci” di via Vecchia Frigole, all’interno della rassegna cinematografica dedicata alle tematiche Lgbtqi verrà presentato un cortometraggio realizzato dalla 23enne Letizia Cerrati. “In mezzo al vento”, questo il titolo dell’opera, racconta la storia di Margherita attraversando mezzo secolo di pregiudizi e rancori familiari e mettendo a nudo il controverso rapporto padre-figlia legato all’omosessualità.

«Posso sentirmi veramente felice ed orgogliosa di me stessa – ha dichiarato Cerrati, che quest’anno ha lavorato alla Festa del Cinema di Roma e, sempre nella capitale, ha frequentato corsi e laboratori presso il Centro Sperimentale Cinematografia – ma soprattutto estremamente riconoscente nei confronti della mia troupe e di tutti gli attori che hanno lavorato per plasmare questo mio primo sogno. Mi riempie il cuore questa meravigliosa opportunità: poter aprire il “Salento Rainbow Film Fest” ed esserne per così dire la vetrina… Ad accrescere la mia intensa emozione è stata la notizia che la mia opera sarà presentata da Silvia Miglietta, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Lecce, verso la quale nutro una profondissima stima».
Il Salento Rainbow Film Fest, nato nel 2014, è il primo festival di cinema del Salento che attraverso film, documentari, cortometraggi e web serie si propone di dialogare col pubblico di tematiche come unioni civili, matrimoni egualitari, adozioni, contrasto all’omofobia e alla transfobia. «A fronte di tutte le critiche – ha dichiarato a tal proposito la giovane regista neretina – confermo di credere adesso più che mai che è fondamentale muovere i primi passi su un pavimento familiare perché quelli successivi possano essere davvero sicuri e ben assestati. Grazie a tutte le persone che mi hanno sostenuta e non mi hanno mai mollata».