Giovane contadina con laurea premiata a Roma. Una incoraggiante storia di restanza

1293

Salve – Si chiama Fabiana Renzo la giovane salentina che nei giorni scorsi presso la Protomoteca del Campidoglio a Roma, ha ricevuto il premio Agriwoman della 17esima edizione di “Bandiera Verde 2019” promosso da Cia-Agricoltori italiani.

Originaria di Morciano di Leuca, ha studiato Scienze della comunicazione all’Università La Sapienza di Roma poi è ritornata nel suo Salento per fare impresa.

Azienda didattica, sociale, agrituristica, sportiva

Così il suo agriturismo “Sante le Muse” è diventato, con il tempo, polo culturale e fucina di manifestazioni. https://www.piazzasalento.it/salve-allagriturismo-sante-le-muse-giornata-della-poesia-raccontando-gli-ulivi-125172.

Pubblicità
Fabiana Renzo durante un incontro con i piccoli ospiti

Ad certo punto capisci che andartene è un po’ come arrendersi – afferma l’imprenditrice – e allora cerchi di trovare il coraggio e un pizzico di audacia, molli tutto, cambi rotta e punti a Sud. Fai un salto nel vuoto senza fune di sicurezza. Lo fai senza certezze, ma con un’idea e non ti importa se andrà bene o meno perché in qualunque modo vada avrai cercato di seminare bellezza e questa è l’unica cosa che importa”.

Altri salentini premiati

Durante la premiazione il presidente nazionale di Cia-Agricoltori italiani, Dino Scanavino, ha voluto sottolineare “l’evoluzione della figura dell’agricoltore come imprenditore multitasking, capace non solo di produrre dai campi, ma di preservare il territorio e qualificarlo attraverso la custodia delle tradizioni”.

L’azienda agricola con il passare del tempo è cambiata notevolmente: è diventata multifunzionale, didattica, sociale, agrituristica, sportiva. Non solo – spiega Fabiana Renzo – lo stesso profilo di chi la dirige è mutato: il contadino, infatti, è diventato imprenditore agricolo, che si forma e si aggiorna, molto spesso è giovane, laureato e donna. Si è passati da “braccia rubate all’agricoltura” a cervelli tornati all’agricoltura”.

Premiate anche altre realtà del territorio: “Casa Vinicola Apollonio” di Monteroni di Lecce (categoria Agri-Web), l’archetipo di Castellaneta (Taranto) di Francesco Valentino Dibenedetto (Bandiera Verde Gold), Borgoinfesta, il Festival EcoSolidale dell’Associazione ‘Ngracalati di Borgagne (Melendugno), per le iniziative strategiche extra-aziendali, nella categoria Agri-Folk.

Pubblicità