Gestione delle spiagge libere nell’emergenza Coronavirus: ecco i fondi assegnati dalla Regione ai Comuni costieri. Nel Salento Otranto e Gallipoli la fanno da padroni

4251
Gallipoli – Arrivano dalla Regione Puglia i contributi ai 69 Comuni costieri per la gestione dell’emergenza Covid sulle spiagge libere. Le risorse ammontano a complessivi 500mila euro e sono state assegnate in base al criterio dei chilometri di costa di competenza dei singoli Comuni.
Potranno essere impiegate dai Sindaci per curare la cartellonistica con le corrette informazioni circa le misure per il contrasto del contagio da Coronavirus, per la sorveglianza su aree specifiche del litorale, avvalendosi di volontari, enti pubblici o privati in regime di convenzione.
In provincia di Lecce sono stati assegnati 21.539 euro a Otranto, 16.205 euro a Gallipoli, 15.747 a Nardò, 14.173 a Porto Cesareo, 11.937 euro al capoluogo e 6.705 a Ugento. Questi i fondi per gli altri Comuni: Alessano 660 euro, Alliste 3.657, Andrano 1.269, Castrignano del Capo 4.368, Castro 3.251, Corsano 2.235, Diso 1.727, Gagliano del Capo 5.740, Galatone 1.117, Melendugno 7.702, Morciano di Leuca 1.117, Patù 2.133,  Racale 2.692, Salve 4.165, Santa Cesarea Terme 6.857, Taviano 711, Tiggiano 508, Trepuzzi 965, Tricase 4.571, Vernole 4.775.