Gemini (Ugento), 90mila euro dalla Regione per ristrutturare la palestra polivalente

Il progetto prevede una quota di cofinanziamento del Comune pari a 30mila euro

621
Graziano Greco

Gemini (Ugento) – Un finanziamento per rimettere a nuovo la palestra polivalente in via Caduti del lavoro, con l’abbattimento delle barriere architettoniche: la Regione ha approvato il progetto presentato dal Comune concedendo fondi per 90mila euro, nell’ambito delle risorse stanziate per l’avviso pubblico “Concessione di contributi per adeguamento degli impianti sportivi comunali”.

Il progetto complessivo ha un importo di 120mila, raggiunti aggiungendo alla quota erogata dalla Regione 30mila euro di cofinanziamento da parte dello stesso Comune. Accanto a Ugento, che si colloca al 31° posto della graduatoria, finanziate anche le proposte di diversi altri Comuni salentini. Per la palestra di Gemini, oltre all’eliminazione delle barriere architettoniche i lavori mireranno all’adeguamento interno ed esterno della struttura e alla sua ristrutturazione.

Così commenta il risultato l’assessore allo Sport Graziano Greco: “È evidente come negli anni si sia registrato un notevole miglioramento infrastrutturale degli impianti sportivi del territorio, basti pensare ai punti sport, al campo sportivo, al Palaozan ‘T. Manni’, dove sono in corso le procedure di gara per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione. Adesso con questo finanziamento andremo anche a valorizzare la palestra polivalente di Gemini, che a lavori ultimati sarà un altro bene sportivo di qualità messo a disposizione delle società sportive e della collettività tutta. Proseguiremo sulla linea della riqualificazione degli impianti sportivi in quanto riteniamo che lo sport vada praticato in ambienti sani, confortevoli e a norma”.

Pubblicità
Pubblicità