Gandhi e il “dissenso attivo”: se ne discute a Casarano con l’Università Popolare

408
Marco Mazzeo

Casarano – Continua il viaggio proposto dall’Università Popolare di Casarano tra le varie forme di “dissenso”. Dopo gli incontri su “dissenso e atletica”, l’associazione guidata da Marco Mazzeo dedicherà tre appuntamenti al tema “Il dissenso fra Oriente e America Latina”. Si discuterà rispettivamente di Gandhi, del dissenso in Tibet e di Valladares e Iqbal, ovvero “personaggi, figure e movimenti che hanno proposto nuovi modelli di partecipazione civica e dissenso attivo”.

L’appuntamento è per questa sera, mercoledì 6 marzo, e a seguire per il 13 e per il 20 marzo, nell’aula magna della Lilt, in via Alpestre. A relazionare sarà Santina Sarcinella, docente di storia e italiano al “Meucci” di Casarano.

«Si tratta – spiega Mazzeo – di un viaggio intrigante e illuminante attraverso le azioni di dissenso fra la cultura orientale e quella latino-americana. Uno degli errori più comuni è quello di avere una visione dei fatti storici ristretta a ciò che accade vicino a noi, perdendo così la possibilità di conoscere culture e personaggi straordinari. Accompagnati dalla professoressa Santina Sarcinella, che è una studiosa preparatissima, vedremo personaggi, figure e movimenti che hanno proposto nuovi modelli di partecipazione civica e dissenso attivo».

Pubblicità
Pubblicità