costa-grotte-gallipoli-giostreGALLIPOLI. Dopo le ordinanze della capitanerie di porto per il divieto di balneazione e pesca in dieci punti del litorale cittadino, nei giorni scorsi si è svolto un incontro in Comune tra il comandante Daconto, il commissario straordinario Aprea e il capoufficio tecnico, ing. Cataldi, per esaminare la questione dei rischi geologici messa in gran risalto dai provvedimenti dell’autorità marittima. In quella sede il Comune si è impegnato a “predisporre in tempi brevissimi – si legge in una nota di Palazzo Balsamo – una relazione tecnico-geologica da cui potranno essere rivalutati i provvedimenti interdittivi della Capitaneria di porto”.

Pubblicità

Commenta la notizia!