Gallipoli, cortometraggio su Noemi e corso per governare il drone

1926

GallipoliSta per partire il nuovo lavoro del regista gallipolino Cosimo Scialpi dal titolo “Se vi picchia non vi ama”,  cortometraggio dedicato alla giovanissima Noemi Durini, la sedicenne di Specchia uccisa proprio dal fidanzato che diceva di amarla. Scritto e diretto dallo stesso Scialpi, interpretato da Lidia Cuppone in collaborazione con Sky, le riprese partiranno a gennaio con scene verranno girate tra Gallipoli, Specchia e Roma, nella zona di Cinecittà. “Ho deciso di girare questo cortometraggio perché mi auguro che questi episodi di femminicidio non avvengano mai più – dichiara il giovane film maker  – ho seguito direttamente la vicenda sul posto per Mediaset e Sky  e ne sono stato toccato particolarmente. Tengo a precisare che tutto quello che verrà ricavato dal cortometraggio sarà interamente devoluto alla famiglia di Noemi”.  Ma i progetti per il 28enne gallipolino non finiscono qui: Scialpi ha infatti conseguito recentemente il brevetto Enac di pilota di drone planimetrico, traguardo, questo, definito come una tra le sue soddisfazioni più grandi, il culmine della sua passione per i droni che dura da diversi anni e che gli ha permesso di cominciare con piccoli spot pubblicitari fino ad avere diverse collaborazioni, televisive e non. “Siamo pochissimi ad essere iscritti all’albo dei piloti critici in tutta Italia – rileva Scialpi – insieme ad un mio concittadino, il colonnello Marcello Epifani, con cui abbiamo già collaborato per progetti di  planimetrie in  3D e presto faremo insieme dei rilievi isotermici nel Salento. Per il prossimo anno, sono stato poi contattato dalla professoressa Maruska Coppola insieme alla dirigente Paola Apollonio del “Vespucci” di Gallipoli  per tenere un corso di drone e regia cinematografica e televisiva all’interno dell’alternanza scuola-lavoro”.                                            

 

 

allipoli –