Da Gallipoli una mano per la “bimbulanza”: associazione commercianti in campo

783

Gallipoli – Dall’Associazione commercianti e imprenditori di Gallipoli un aiuto concreto per il progetto “bimbulanza”. L’associazione cittadina presieduta da Matteo Spada sostiene, infatti, l’iniziativa dell’associazione Cuore e mani aperte verso chi soffre onlus e quanti acquisteranno il questi giorni il “pasqualotto”, ovvero l’uovo di Pasqua, contribuiranno concretamente al progetto della onlus che intende garantire ai piccoli in difficoltà di salute trasporti gratuiti dal Salento verso i maggiori centri ospedalieri d’Italia. «Come Commercianti ed imprenditori rivestiamo il ruolo di attori economici, ma siamo anzitutto cittadini che credono fortemente di vivere ed operare in una società, come quella gallipolina, solidale e attenta alle necessità dei più deboli. Per questo cerchiamo di dare (e fare) quello che possiamo appena ne abbiamo l’occasione», afferma Spada. Si tratta della terza ambulanza pediatrica d’Italia e la prima nel Mezzogiorno, all’acquisto della quale si può contribuire anche con una piccola donazione. «Un grande ringraziamento va a don Gianni Mattia, presidente dell’associazione, al referente cittadino Pascal Coppola e a tutti i volontari che operano nei nostri ospedali per questo compito davvero speciale», conclude il presidente.

 

 

Pubblicità
Pubblicità