Gallipoli: locali e permessi, relazione in Procura

1820

luigi suez gallipoliGALLIPOLI. La commissione consiliare di controllo e garanzia presieduta dall’avvocato Luigi Suez (foto) ha trasmesso al procuratore Cataldo Motta e al prefetto Giuliana Perrotta, la relazione conclusiva del lavoro svolto sulla regolarità delle autorizzazioni rilasciate a locali di intrattenimento e spettacolo. La commissione, che ha il compito di vigilare sugli atti dell’Amministrazione approfondendo i temi, ascoltando i dirigenti comunali e ricorrendo, se c’è bisogno, anche all’aiuto di esperti, è stata istituita nel settembre del 2013 ed è stata presieduta  dal capogruppo di “Gallipoli 2012” Aldo Petrucci. Dopo le dimissioni di quest’ultimo è subentrato l’avvocato Suez (la presidenza della commissione tocca ai consiglieri di opposizione).

«Stupiti dallo scarso rispetto delle istituzioni da parte del consigliere Suez» si dicono i consiglieri della maggioranza che rivendicano intanto il merito di aver voluto quella commissione e di averne poi prorogato la durata con lo stesso spirito. Ma i consiglieri sottolineano anche che la relazione andava indirizzata e discussa in Consilio comunale, unico luogo competente e a ciò deputato. Averlo scavalcato è quindi ritenuto un grave sgarbo.