Gallipoli, lavori sulle strade: asfalto a nuovo e interventi per l’accessibilità

539
I lavori partiti in via Lepanto

Gallipoli – Interventi per complessivi 95mila euro attinti da fondi di bilancio, è la somma stanziata dall’Amministrazione comunale per la sistemazione di alcune strade rurali e periferiche di Gallipoli che versano in condizioni critiche.

Il progetto definitivo, redatto dall’ufficio tecnico comunale, è stato approvato nei giorni scorsi. Le zone interessate saranno quella del Pizzo, contrada Santo Stefano (sul confine con Alezio) e il prolungamento di via Carlo Magno nella zona di Santa Venardia.

Ascoltati i residenti

Stefano Minerva e Biagio Palumbo (foto d’archivio)

I lavori consisteranno nel rifacimento dell’asfalto e nella sistemazione di alcuni tratti sconnessi. L’assessore ai lavori pubblici e alle periferie Biagio Palumbo fa sapere che sono state raccolte le manifestazioni di interesse da parte delle ditte interessate, per far partire la gara di assegnazione lavori, che dovranno essere eseguito nel più breve tempo possibile. “Nel frattempo abbiamo già individuato altre strade che saranno interessate da lavori analoghi” aggiunge Palumbo.

Abbiamo raccolto diverse segnalazioni dei cittadini che abitano in quelle contrade e organizzato così i lavori – spiega il Sindaco Stefano Minerva. – Chi abita in quelle zone ha pieno diritto di utilizzarle in condizioni di sicurezza. Accade infatti che la presenza di avvallamenti costringe pedoni e automobilisti a manovre pericolose; soprattutto in contrada Santo Stefano gli abitanti hanno difficoltà a raggiungere le proprie abitazioni ed è doveroso da parte di un’amministrazione comunale porre attenzione al passaggio di eventuali mezzi di soccorso”.

Uno scivolo in via Lepanto

Lavori anche su via Lepanto (una delle traverse della centrale via Lecce), dove – sempre a seguito di segnalazioni da parte dei cittadini – sono partiti in settimana degli interventi per il ripristino di una scala pubblica ceduta e la realizzazione di uno scivolo che consentirà il transito ai diversamente abili.

Questo ed altri lavori rientrano nel nostro macro progetto che intende riqualificare la città rendendola più accessibile – prosegue il Sindaco. – Abbiamo previsto una serie di interventi e stiamo lavorando ad un progetto che potrà abbattere le barriere che la nostra città presenta”.