Gallipoli – Si terrà nel pomeriggio di giovedì 6 dicembre, alle ore 15,30 nella sede del Comune, l’incontro tra l’Associazione commercianti e imprenditori e l’assessore Biagio Palumbo per discutere della proposta “Adotta una panchina”: già lanciata a marzo del 2016 dall’Associazione presieduta da Matteo Spada, l’iniziativa consiste nel rinnovare l’arredo urbano cittadino attraverso l’adozione di panchine, fioriere e cestini ecologici donati da commercianti e cittadini, a costo zero per il Comune.

Matteo Spada

Sinergia pubblico-privato. L’assessore Palumbo la settimana scorsa ha inviato una comunicazione indirizzata al presidente dell’Associazione commercianti e imprenditori Spada per discutere di persona della questione e per scambiarsi idee e proposte. “Siamo felicissimi di quest’incontro e della bella sinergia che si sta creando tra pubblico e privato  affermano dall’Associazione commercianti. Unendo le idee dei nostri 330 soci ed esponendole a chi di dovere, siamo sicuri di riuscire ad apportare un contributo significativo e importante per la crescita della nostra città”.

Arredi ecologici. Rispetto al primo lancio nel 2016, la proposta “Adotta una panchina” gode oggi di nuovi impulsi, grazie alla nascita del Distretto urbano del Commercio (Duc), che si propone fra gli scopi associativi anche quello di curare il tema dell’arredo urbano. Gli arredi che si vogliono adottare  e che recheranno una targhetta con l’indicazione di chi li ha donati – sono definiti “isole ecologiche”, perché già predisposti per la raccolta differenziata. Sulla pagina facebook dell’Associazione commercianti e imprenditori verrà poi lanciato un contest di idee, in modo da coinvolgere tutti i cittadini nella scelta degli arredi.

Pubblicità

Commenta la notizia!