“Gallipoli in poesia” torna in una nuova veste. Andrea Donaera incontra Andrea Martina

771
Andrea Donaera

Gallipoli – Cambia veste e si ripropone sul web “Gallipoli in poesia”, la rassegna che da mercoledì 24 torna a dare voce al mondo della poesia e agli scrittori salentini. Nel totale sono previsti sei appuntamenti settimanali, il primo dei quali domani alle 12, da seguire sui canali social del Comune di Gallipoli. “Poiè, le parole accorciano le distanze” è il format, proposto dall’assessorato alla Culturare (in collaborazione con Amart e Canisciolti), che prende il via con Andrea Donaera e Andrea Martina.

Nella biblioteca comunale Sant’Angelo sarà il gallipolino Donaera, direttore artistico della rassegna, ad incontrare ogni settimana nomi noti nello scenario letterario pugliese quali Chiara Evangelista (di Lecce), Annibale Gagliani (Mesagne), Andrea Martina (Celino San Marco), Giorgia Salicandro (Lecce), Walter Spennato (Racale) e Maria Pia Romano (Benevento).

Apre Andrea Martina

Andrea Martina

Ad aprire il format con il primo dei sei episodi è lo scrittore, sceneggiatore e attore teatrale Andrea Martina. L’autore di Cellino San Marco ha pubblicato tre romanzi e un saggio, il suo ultimo lavoro è “La terza stagione” (Edizioni Esperidi, 2019) ed è il curatore della collana di narrativa Ermes per “I Libri di Icaro”. Da sei anni lavora a teatro scrivendo e interpretando diversi spettacoli teatrali (“Il Gigante”, “Gino Bartali – Una guerra in bicicletta”). Ha realizzato la sceneggiatura del cortometraggio “Turno di notte” (2021) per la regia di Angelo Cascione e collabora alla scrittura e produzione di videoclip, spot pubblicitari e documentari.

Il format “Gallipoli in poesia”, creato con l’amministrazione Minerva, si è sviluppato nel corso degli anni in forme e formati differenti: da “Oju lampante”, mini festival dedicato alla poesia dialettale, ad “Agitazioni poetiche”, con la poesia raccontata attraverso diversi approcci artistici.