Gallipoli, il piccolo Samuele Carrino torna sul set al fianco della star di “Gomorra” Salvatore Esposito

12351

Gallipoli – Grandi soddisfazioni per il giovanissimo attore gallipolino Samuele Carrino, 9 anni, già protagonista della fiction Rai “Liberi di scegliere”, andata in onda quest’inverno per la regia di Giacomo Campiotti (regista anche di “Braccialetti rossi”).

Di nuovo sul set. Il giovanissimo attore ha infatti appena terminato le riprese per un’altra importante produzione, “Spaccapietre”, che racconta il lavoro nero nelle campagne pugliesi e l’immigrazione: una coproduzione italo-francese dei fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio, girata tra Bari, Spinazzola e Pulsano. L’uscita nelle sale è prevista per quest’inverno.

La pellicola, realizzata con il sostegno di Apulia film commission, è stata presentata nei giorni scorsi a Bari. Protagonisti sono Salvatore Esposito (attore noto per il ruolo di Genny Savastano in “Gomorra”) e appunto il piccolo Samuele Carrino, che interpretano rispettivamente Giuseppe e Anto’, padre e figlio. Tra i due attori si è instaurato fin da subito un bel legame, come racconta lo stesso Samuele, entusiasta di questa nuova esperienza.

Pubblicità

Ma gli impegni per Samuele Carrino non finiscono qui: in questi giorni il baby attore è infatti impegnato tra Bari e Polignano, dove sta girando alcune scene del film “L’amore non si sa”, opera prima del regista Marcello Di Noto. Le riprese sono iniziate l’8 luglio e dureranno 5 settimane, fino al 5 agosto. Il giovane Samuele reciterà insieme ad Antonio Folletto, Diane Fleri e Silvia D’Amico, in una pellicola che parla di illegalità, omertà e rassegnazione, prodotta da Idea Cinema e realizzata con il supporto di Apulia film commission.

Carriera e passioni. Samuele ha iniziato a fare l’attore per caso, sostenuto dal padre Silvio Carrino, dalla madre Mina Greco e dalla sorellina Silvia. Fa parte dell’agenzia casting Isabella Romano di Bari, è testimonial di diverse case di moda e ha già partecipato a vari film. Appassionato di breakdance, quest’anno ha frequentato classe quarta dell’istituto scolastico “Santa Chiara”, nel centro storico di Gallipoli.

Pubblicità