Gallipoli: il Bambinello portato in processione in ospedale, con i ragazzi dell’associazione “Santa Cecilia”

1110
Il cappellano don Marcello Spada e, accanto a lui, Alessandro Manzolelli e Vincenzo Spada

Gallipoli – Anche questo Natale i ragazzi dell’associazione musico-culturale “Santa Cecilia”, accompagnati dal maestro Alessandro Manzolelli e dal presidente Vincenzo Spada, non hanno mancato di portare nei reparti dell’ospedale gallipolino la pastorale, come già fanno da diversi anni.

Un corteo discreto. Subito dopo la messa delle ore 10 nella cappella del nosocomio, il gruppo ha partecipato a una particolare e suggestiva processione con il Bambinello, portato ai malati dal cappellano ospedaliero don Marcello Spada. Un corteo discreto, per non turbare la privacy dei malati e dei familiari al loro capezzale. Ma come tutte le buone azioni anche questa non è passata inosservata e ha fatto parlare di sé: “È sempre emozionante portare Gesù Bambino con questi bravi musicisti, nei reparti dell’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli, che eseguono le note della pastorale. Bravi ragazzi!!!”, commenta la volontaria del nosocomio gallipolino Tonia D’Amato tramite Facebook.

Pubblicità