Gallipoli, “Festa” nel centro storico per la presentazione del primo album degli Champagne Protocols

3318

Gallipoli – Aria di “Festa” ieri sera a Gallipoli: è stato infatti presentato domenica 2 giugno, alle ore 19.30 in via Antonietta De Pace, il primo album degli Champagne Protocols dal titolo “Festa”.

L’album, oltre al primo singolo presentato lo scorso anno, contiene quattro inediti che spaziano dal balkan al valzer con chitarra classica, pianoforte, batteria acustica e voce, sperimentando una “connessione” tra i diversi ritmi e creando nuove sonorità.

Inediti e cover. “Ai nostri inediti presenti nel cd – affermano gli artisti – abbiamo aggiunto tre brani fra le cover che riscuotono maggior successo nei nostri live, da noi arrangiate e reinterpretate. Alcuni di questi brani, come altri del nostro repertorio, sono frutto della preziosa collaborazione di amici e musicisti di rilievo che, come noi, nutrono un’incondizionata passione per la musica. Un ringraziamento speciale all’amico Maurizio Bono per averci concesso il suo Bar Duomo come location per la presentazione dell’album.”

Pubblicità

Questi i brani del nuovo album presentati ieri davanti al pubblico delle grandi occasioni: “Champagne Protocols”, il singolo già presentato lo scorso anno (feat. Marco Puzzello, Alessandro Carrozza, Roberto Scigliuzzo, Giovanni Piro); la cover del brano di Nada “Ma che freddo fa”; “Festa” (feat. Marco Puzzello); la cover del brano di Rino Gaetano “A mano a mano”; “Noi”; la cover di “Se bruciasse la città”, di Massimo Ranieri; “Bambola”; “Donna” (feat. Alessandro Carrozza, Roberto Scigliuzzo, Simone Nocera e Tony Piteo) e “Prova a vivere con me” (special track).

Il gruppo degli Champagne Protocols è formato dai gallipolini Massimo Cuppone (voce), Osvaldo Natali (chitarra e basso), Luca Parlati (pianoforte) e Vittorio Gaudenti (batteria). La produzione artistica, gli arrangiamenti, il mixaggio e il mastering dell’album “Festa” sono di Osvaldo Natali del Nyc Home Studio. Testi di Massimo Cuppone, foto del cd di Alessandro Magni e Ruben De Salve, mentre la grafica è dello Studio De Salve.

Tra le collaborazioni, Marco Puzzello (tromba), Alessandro Carrozza (piatti sinfonici), Roberto Scigliuzzo (grancassa), Giovanni Piro (basso tuba), Simone Nocera (basso tuba) e Tony Piteo (voce narrante).

Pubblicità