Gallipoli: è festa grande tra lidi, dj, mostre, spettacolo teatrale su Maria. Il 2 il Festival di Pasquetta

1550

Gallipoli – Sono tantissime, per tutti i gusti e tutte le età, le proposte per trascorrere la Pasqua e la Pasquetta a Gallipoli. Si terrà fino al 1 aprile dalle ore 18 alle 20, ad intervalli di 15 minuti, presso la “Galleria dei due mari” lo spettacolo “La passione di Maria”. Realizzato dal “Comitato festa di Santa Cristina”, l’ingresso prevede un costo di 4 euro; il ricavato verrà destinato ai festeggiamenti della santa patrona di luglio prossimo. Fino al 4 aprile dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 presso la Biblioteca comunale, si terrà invece la “Mostra Facies Redemptoris” a cura dei “Ragazzi del centro storico”, dove dei manufatti di terracotta, finemente vestiti e dipinti, rappresenteranno le varie vicende della Passione, con ingresso gratuito. Nella giornata di Pasqua poi, alle ore 19, sempre nel centro storico, “Champagne Protocols” in concerto, esibizione musicale in piazzetta Santa Teresa.
Per chi volesse trascorrere una Pasqua “on the night” invece, sabato 31 marzo ci sarà l’evento targato “Cielo Club” a Villa dei Fiori, che vedrà ospite il grande guest americano Hector Romero; in consolle, anche i DJ Paolo Mele e Salvatore Patisso. Domenica 1 aprile, invece, sarà dedicata al cibo gourmet con il “Gran Pranzo in Villa”, il primo di una serie limitata di appuntamenti dedicati al food, con proposte gastronomiche d’eccezione, accompagnate da una selezione di vini pregiati del Salento. Sempre domenica 1 aprile, “closing party” al Premiere, che con una festa straordinaria denominata “DiscoRevolution” conclude la sua 30ennale attività con ospiti i migliori dj salentini e tanta animazione per un pubblico adulto e di qualità.

Per chi volesse trascorrere una giornata in riva al mare, i lidi “Zeus Beach” e “Samsara” riapriranno i battenti dal 1 aprile; mentre per la giornata di martedì 2 aprile, Parco Gondar e Praja presentano presso il Gallipoli Resort il “Festival di Pasquetta”: 14 ore di musica no stop con dj set, show, luna park, area picnic, mercatini e street food. Nel periodo di Pasqua e fino al 6 maggio, infine, il Castello di Gallipoli accoglierà la mostra “Gallipoli, l’isola di Pasqua”, dedicata ai riti della Settimana Santa con una selezione di fotografie di Michele Esposito, arricchita da abiti, paramenti e cimeli provenienti dalle preziose collezioni delle varie confraternite.