“Gallipoli ColouRun” per sostenere la ricerca della Lega tumori

487

Gallipoli – Presentata questa mattina a Lecce, nella sala “Adorno”, la terza edizione della manifestazione nazionale non-profit podistica “Gallipoli ColouRun” promossa dalla Lega italiana tumori provinciale. Erano presenti il responsabile scientifico della Lilt Giuseppe Serravezza (di Casarano) ed il  presidente della Provincia, e sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva.

Domenica 16 sul lungomare Galileo Galilei (in zona lido “San Giovanni”, dov’è stato allestito il Village “La Pedata”) sono attesi oltre mille atleti. La manifestazione consiste in una corsa su strada di otto chilometri e, in alternativa per i più “pigri”, una camminata di quattro chilometri.

Obiettivo degli organizzatori è quello di finanziare con i proventi della “Gallipoli ColouRun 2019” sia i primi Stati generali della prevenzione dei tumori nel Salento, in programma per l’autunno 2020, che il centro di ricerca e assistenza ai malati oncologici “Ilma Lilt” in fase di ultimazione in località “Mater Gratiae” sulla Gallipoli-Alezio.

Nel corso della conferenza-stampa di presentazione, l’oncologo Serravezza (foto) ha sottolineato “l’urgente bisogno di tracciare una ben definita politica di prevenzione dei tumori, che tocchi l’ambiente, il mondo del lavoro e quello dell’educazione, per poi realizzare una sorta di libro bianco da presentare al Ministero della salute con dieci proposte specifiche per dieci settori”.

Soddisfatto anche il sindaco Minerva nel sostenere questa terza edizione: «Coinvolgere la città è necessario – ha affermato – per sensibilizzare e sostenere il progetto: dai più piccoli agli adulti, dovremmo tutti scendere in piazza ed unirci alla grande manifestazione».

Per le iscrizioni e il ritiro del pettorale di gara, della maglia tecnica e del pacco gara c’è tempo sino a sabato 15, dalle 16 alle 18,30, ed anche nelle primissime ore del giorno della gara.

Domenica, alle 8.30 ci sarà il raduno e a seguire l’apertura del ColouRun Village con annesso ColouRun party con musica e animazione. Dopo le premiazioni finali la festa potrà continuare al Parco acquatico Splash di Gallipoli oppure presso il ristorante “Lido piccolo” (“basterà esibire il pettorale di gara per usufruire di una tariffa agevolata” fanno sapere gli organizzatori).