Gallipoli, nuova chiusura al traffico dal 7 all’11 del centro storico. Urgenti i lavori di riparazione di vecchie condotte fognarie

2316

Gallipoli – Chiusura al traffico del centro storico per interventi di scavo sulla riviera Diaz, tratto tra via Franza e piazza Imbriani dalle ore 18 di domenica 6 settembre alle ore 24 dell’11 settembre: lo comunica il Comune con una ordinanza dirigenziale. Motivo: i sempre più urgenti lavori di riparazione in quel tratto della condotta fognaria a cura di Aqp.

Come si ricorderà, gli interventi sono cominciati alcune settimane fa ma lo scavo di circa quattro metri per individuare le perdite e le rotture di vecchie condotte ha portato alla luce complicazioni e imprevisti per cui, d’accordo col Comune, si è concordato di approfondire il cantiere per mettere definitivamente la parola fine al disagio provocato dalla fuoriuscita di liquami.

Primo intervento un mese fa

Un altro intervento extra era scattato a fine luglio sulla base della esatta individuazione delle rotture e già da allora sono state adottate, per alcuni giorni, le limitate chiusure alla circolazione veicolare. Provvedimento non facile sia per il periodo di maggiore afflusso in centro storico da parte dei turisti, sia per l’urgenza e indifferibilità dei lavori da effettuare.

Anche per questo in Comune, alla presenza del Sindaco Stefano Minerva, si è svolto il 3 settembre scorso un incontro per illustrare nei dettagli il cantiere da realizzare ai titolari di esercizi commerciali e pubblici del tratto di riviera interessato.

I divieti e i permessi

Nell’ordinanza, oltre al divieto di fermata, di sosta (pena la rimozione del veicolo) e di accesso nel centro storico, si stabilisce anche l’inversione dell’attuale senso unico su via Briganti e via De Pace dal 7 all’11 di questo mese.

Il divieto di accesso nella città vecchia viene meno solo per i veicoli di soccorso ed emergenza, e per i veicoli al servizio di persone con disabilità (altre informazioni specifiche sul sito del Comune).

Operazioni carico scarico merci

Le operazioni di carico e scarico merci destinate ad attività commerciali del centro storico potranno essere svolte in un’area delimitata dei parcheggi di lungomare Marconi, precisamente quella a ridosso della Capitaneria di porto e nella fascia oraria 7-16.

La fermata del bus urbano viene istituita temporaneamente in piazza Fontana greca.