Gallipoli capitale di chef e maitre del futuro

1174

castello panorama gallipoli citt vecchia (13)GALLIPOLI. Si terrà dal 15 al 18 marzo, presso il Bellavista club di Gallipoli, il III concorso Caroli hotels riservato agli studenti degli istituti professionali – servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera d’Italia. Dedicata ai fondatori della catena Caroli, Attilio Caroli, Gilda Nuzzolese, Mario Caputo e Maria Domenica Caroli, la gara vedrà sfidarsi i ragazzi degli istituti alberghieri provenienti da tutta d’Italia in tre differenti categorie: enogastronomia, servizi di sala e vendita e, infine, accoglienza turistica. Nella gara di enogastronomia i concorrenti dovranno preparare un piatto utilizzando ingredienti tipici della puglia, per la seconda categoria dovranno preparare un piatto, servirlo e infine servire un vino e motivare l’abbinamento. Nell’ultima categoria, accoglienza turistica, i concorrenti dovranno pensare un itinerario turistico nel Salento. I concorrenti arriveranno dalle classi quarte e quinte di ben 27 istituti alberghieri; particolarmente significativa è la partecipazione dei ragazzi dell’alberghiero di Amatrice. Il concorso ha ricevuto il patrocinio di monsignor Vito Angiuli, vescovo di Ugento-S. Maria di Leuca, della Provincia di Lecce, dell’ Unione province italiane di Puglia, dellaCcamera di commercio di Lecce, della Città di Gallipoli, del Comune di Castrignano del Capo, dell’ Aeht – European Association of Hotel and Tourism Schools, di Eurotoques associazione europea di cuochi, dell’Amira Associazione maitre italiani ristoranti e alberghi e dell’Uipa Unione italiana portieri d’albergo “Le Chiavi d’oro”. La premiazione è prevista per la sera del 17 marzo. Gli istituti vincitori riceveranno una borsa di studio unica per tutti i componenti della squadra ed uno stage della durata di un mese con vitto e alloggio in una struttura dei Caroli Hotels e una divisa professionale per ciascuno dei componenti la squadra.