Gallipoli, acque di depurazione per irrigare 30 ettari di bosco. Intesa Provincia-Aqp sul progetto legato alla condotta sottomarina

594
Gallipoli – Una vasta area boschiva del gallipolino sarà irrigata con le acque affinate provenienti dall’impianto di depurazione consortile, gestito da Acquedotto Pugliese.
Si tratta di un progetto sperimentale di “riuso virtuoso” delle acque di depurazione, come spiegato ieri nell’ambito della firma del protocollo d’intesa tra Provincia di Lecce e Aqp. L’obiettivo è promuovere il “riuso sostenibile” delle acque depurate e al contempo compensare il patrimonio arboreo ad alto fusto in seguito ai danni causati dalla xylella. Il depuratore consortile di Gallipoli è al servizio anche dei comuni di Alezio, Sannicola e Tuglie.

L’intesa Provincia-Aqp