Galatone piange i tre operai scomparsi: l’ultimo saluto al Santuario del Crocifisso. Ad Aradeo i funerali della quarta vittima

4462

Galatone – Si svolgeranno giovedì alle 15 nel santuario del Santissimo Crocifisso i funerali dei tre operai di Galatone tragicamente scomparsi nell’incidente stradale di ieri mattina, mentre lavoravano su via Almirante.

Le salme di Pasquale Filieri, Luigi Casaluci e Toni Mezzi giungeranno nella tarda mattinata in piazza San Sebastiano direttamente dal “Vito Fazzi” di Lecce, dove quest’oggi il medico legale Alberto Tortorella ha eseguito un esame esterno sulle vittime.

I funerali 

Da piazza San Sebastiano (l’adiacente via Torrente ospita la sede della cooperativa Ecoman, di cui Filieri era il presidente) il corteo accompagnerà le bare nel santuario, con la piazza antistante che resterà chiusa al traffico per tutta la giornata.

Pubblicità

Il sindaco Flavio Filoni ha proclamato due giorni di lutto cittadino: a partire da quest’oggi, dunque, bandiere a mezz’asta in città con la cittadinanza invitata a sospendere ogni attività lavorativa durante la celebrazione della funzione religiosa. Per lo stesso orario sono previsti ad Aradeo i funerali di Liguori, la quarta vittima della tragedia.

La dinamica

Dal referto del medico legale è giunta la conferma che la Volkswagen Golf condotta dal 44enne di Neviano (che viveva ad Aradeo dove si era sposato) è piombata a grande velocità sul camion Iveco fermo a bordo strada, li dove i tre operai della Ecoman erano al lavoro. Determinante un sorpasso azzardato, come confermato da alcuni testimoni, da parte dell’auto condotta da Liguori, che si stava anche lui recando a lavoro presso la vicina Alfa Impianti, sita su via Lecce. Perdendo il controllo della vettura, ha poi travolto due degli scomparsi schiacciandoli contro il loro camion, e catapultando giù dal cestello altri due: uno di questi, il quinto coinvolto nell’incidente, Gianni Benegiamo, è stato ricoverato d’urgenza al Fazzi ed ora pare fuori pericolo.

Pubblicità