Galatone in festa per l’ordinazione sacerdotale di don Stefano Manta: al “Sacro Cuore” Messa solenne con il vescovo Filograna

1666

Galatone – Galatone in festa venerdì 6 dicembre, alle 18,30, per l’ordinazione sacerdotale del 25enne don Stefano Manta: la suggestiva cerimonia avverrà nella chiesa del Sacro Cuore, la stessa dove nel febbraio scorso il giovane è stato ordinato diacono. Sarà il vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli, mons. Fernando Filograna a presiedere la solenne concelebrazione.

Come per l’ordinazione diaconale, don Stefano ritorna dunque nella sua parrocchia di origine anche per quella più importante e definitiva del sacerdozio, “in segno di gratitudine alla comunità che, insieme ai genitori Rosaria e Giovanni, lo ha visto crescere e rafforzarsi nella fede e nella vocazione”, come spiega don Francesco Tarantino (di Nardò), subentrato come parroco a don Massimo Cala (di Parabita) che lo seguiva sin da quando era entrato nel seminario minore di Nardò, a 14 anni.

La sua storia

Don Francesco Tarantino

Primo di due figli (l’altro fratello, Marco, ha 20 anni), ha conseguito il baccellierato a Molfetta, e sta completando gli studi di Teologia morale presso l’Accademia Alfonsiana di Roma. «Non c’è gioia più grande nel veder fiorire, crescere e portare frutti una vocazione: è il dono più grande che il Signore possa fare a una comunità e naturalmente a tutta la Chiesa», conclude commosso il don Francesco Tarantino.

Alla suggestiva cerimonia dell’imposizione delle mani e dell’unzione col sacro crisma, oltre alle autorità cittadine e al parroco ospitante, parteciperanno numerosi altri sacerdoti, tra cui don Massimo Cala, ora parroco a Sannicola, il rettore e i compagni di corso presso il Seminario regionale di Molfetta.

Le prime celebrazioni

Le sue prime Messe, dopo l’ordinazione sacerdotale, saranno sabato 7 dicembre, alle ore 18 al “Sacro Cuore” di Galatone, e domenica 8 alle 10.30, presso la parrocchia “Beata Vergine Maria del Rosario” di Copertino.