Galatone e Nardò più vicine con il nuovo cavalcaferrovia. Oggi il taglio del nastro dell’opera

591

Galatone – Nardò – Taglio del nastro questa mattina per il nuovo cavalcaferrovia tra Galatone e Nardò. «Un’opera che il nostro territorio attendeva da tempo e che oggi finalmente viene inaugurata. Prosegue così l’opera della Provincia di Lecce per garantire non solo la sicurezza stradale, ma anche per migliorare la viabilità. Oggi, infatti, – ha affermato il presidente della Provincia Stefano Minerva – non abbiamo solo permesso a due comunità, quelle di Galatone e Nardò, di essere sempre più vicine, ma abbiamo restituito ai cittadini della provincia tutta l’idea che, anche dopo un iter lungo e complesso, il nostro Ente porta a compimento opere pubbliche di fondamentale importanza».

La cerimonia

Insieme a lui i due sindaci Flavio Filoni (Galatone) e Giuseppe Mellone (Nardò), i consiglieri provinciali Germano Santacroce (di Taviano, delegato alla Viabilità), Antonio Tondo (di Nardò, delegato ai Trasporti), Giovanni Tundo (di Galatone), Daniele Piccione (di Nardò), l’ex presidente della Provincia Antonio Gabellone (Tuglie) e altre autorità civili e religiose del territorio.

L’opera

L’opera, attesa da anni, ha il merito di aver eliminato il passaggio a livello esistente in corrispondenza dell’intersezione tra la ex Statale 174 e la linea ferroviaria delle Sud est, eliminando code, disagi e pericoli.

Il Sindaco Flavio Filoni

«Oggi è un giorno storico per la nostra comunità. Da oggi le comunità di Galatone e Nardò saranno meno distanti, migliorando così le condizioni di circolazione dell’intenso traffico veicolare fra i due comuni. Questo è il frutto di un lavoro che la nostra città – ha affermato Filoni – aspettava da diversi anni che, per molti versi e aspettative arriva con notevole ritardo».