Galatone, cede un tratto di manto stradale in piazza Itria. Sette giorni fa analogo episodio in piazza San Sebastiano

1036

Galatone – Nuovo allarme a Galatone sulla tenuta del manto stradale. Risale al tardo pomeriggio di ieri l’intervento dell’assessore ai Lavori pubblici, Biagio Gatto, che ha disposto la chiusura di una parte di piazza Itria (a ridosso della villa comunale), all’incrocio tra le vie Pagliarulo e Palombaio, a causa del “collasso della sottostruttura stradale”.

“Durante i lavori di manutenzione straordinaria relativi alla fognatura bianca in corso in questi giorni su tutta la rete fognaria del territorio comunale – informano l’assessore e il Sindaco Flavio Filoni – si è riscontrato all’incrocio tra le vie Pagliarulo e Palombaio un collasso della sottostruttura stradale. L’Amministrazione comunale interverrà in queste ore per far eseguire immediatamente i lavori di ripristino del tratto interessato. Il traffico veicolare subirà pertanto delle modifiche”.

L’episodio segue di pochissimi giorni quanto accaduto nella vicina piazza San Sebastiano (a circa 300 metri dal tratto interessato oggi), dove l’8 luglio scorso una parte della strada (all’imbocco di viale XXIV maggio) era stata chiusa proprio per problemi di cedimento del manto stradale.

“Interveniamo con somma urgenza – aggiunge Gatto – poiché spesso in passato gli interventi di manutenzione a Galatone sono stati tralasciati. Il Sindaco si è recato sul posto constatando personalmente la gravità della situazione, e al termine del sopralluogo l’ufficio ha preannunciato la necessità di transennare l’area per intervenire al più presto, appena le condizioni meteo lo permetteranno”.

Gli fa eco il primo cittadino: “Ringrazio vivamente gli uffici, che si sono mossi con celerità per risolvere questo problema. Ce la metteremo tutta per ridurre al minimo i disagi”.