Gagliano del Capo, per il Mondiale di corsa in montagna attesi oltre mille atleti da tutto il mondo

722

Campionato del mondo di corsa in montagna a Gagliano del CapoGagliano del Capo – Fervono i preparativi per 19esima edizione del campionato del mondo Master di corsa in montagna. Circa 1.100 atleti della specialità provenienti da diversi paesi si presenteranno a Gagliano del Capo il 27, 28 e 29 settembre per contendersi la palma del campione del mondo nella competizione podistica organizzata dall’Atletica Capo di Leuca presieduta dall’ugentino Gianluca Scarcia.

Atleti anche da Nuova Zelanda, Giappone e Australia

Saranno 26 le nazioni presenti, tra cui Nuova Zelanda, Giappone, Antigua e Australia. La cerimonia di inaugurazione è prevista per venerdì 27 settembre, giornata utile anche per gli accreditamenti che proseguiranno la mattina successiva.

Sabato 28 partiranno le due gare: 6,5 chilometri e 10,9 chilometri saranno i percorsi sui quali si cimenteranno gli esperti della specialità podistica, fra panorami mozzafiato a fare da cornice a sentieri immersi nella natura incontaminata del tacco d’Italia.

Campionato del mondo di corsa in montagna a Gagliano del Capo

La corsa e lo spettacolo del mare

Il Master di corsa in montagna a Gagliano del Capo sarà un campionato del mondo unico perché si correrà sul mare, uno spettacolo che resterà a lungo negli occhi e nel cuore dei partecipanti.

Quest’edizione promette di essere una delle più competitive e partecipate, appassionando tantissimi amanti del podismo italiano e internazionale. I sentieri disegnati dall’associazione organizzatrice, le bellezze naturalistiche e la vista mozzafiato sul mare del Sud Salento renderanno la competizione unica nel suo genere.

Il tracciato di gara

Gli atleti correranno su un percorso tecnico e impegnativo, che prevede solo un breve tratto su asfalto, mentre il resto del tracciato si snoda su sentieri erbosi e sassosi, i caratteristici tratturi. Dislivelli positivi da 330 a 496 metri (negativi da 207 a 374), in relazione alla distanza di gara.

Si parte e si arriva in due posti diversi (previsto servizio navetta dall’arrivo alla zona di partenza). La competizione coinvolgerà gli atleti delle categorie che partono da M e F35 fino a M ed F75.