Furti in serie nelle abitazioni di Sannicola: cresce la paura tra i residenti

14247
Piazza Indipendenza

Sannicola – Preoccupazione e sgomento a Sannicola per la serie di furti in appartamento che si sono susseguiti a ritmo impressionante tra sabato 5 e giovedì 10 settembre, in prossimità dei festeggiamenti per la Madonna delle Grazie. I cinque colpi (alcuni per fortuna solo tentati) in altrettanti giorni hanno avuto luogo nelle ore serali quando, approfittando dell’assenza dei proprietari, nel frattempo o al mare o in piazza.

Altra “coincidenza” il fatto che le abitazioni in questione si trovano tutte su vie principali e trafficate: via Regina Elena, via Sferracavalli, piazzetta Santi Medici, via Togliatti (nei pressi del Conad), via Gallipoli a Chiesanuova (nei pressi della farmacia). Alcuni testimoni riferiscono di aver notato nei pressi una Volvo grigia alquanto sospetta.

La tecnica di furto

A preoccupare ancora di più i residenti è il fatto che i furti sono avvenuti in luoghi e in orari frequentati. In un caso una coppia di anziani era in piazza a prendere un po’ di fresco ed in appena mezz’ora, al ritorno, hanno trovato forzata la porta d’ingresso. In un altro caso, nei pressi di un supermercato, in due o tre uomini hanno suonato al campanello di un’abitazione, forse per sincerarsi che in casa non ci fosse nessuno, salvo allontanarsi di corsa alla pronta risposta della proprietaria. «Forse questa è la tecnica che utilizzano i ladri, oppure c’è qualcuno che li informa dei nostri spostamenti. Di certo dobbiamo tutti aprire gli occhi», affermano i residenti.