Forza a chi combatte in prima linea: una poesia contro il Coronavirus

364

Forza… a chi è impegnato nelle prime file
dalle forze dell’ordine alla protezione civile,
in particolare ai guerrieri col camice bianco
che non conoscono la parola stanco,
con ammirazione e il cuore in mano
un grande GRAZIE a voi arriva da vicino e lontano,
mentre noi da casa… con collaborazione vi aiutiamo
rispettando le preziose regole che abbiamo,
e insieme con un abbraccio virtuale
contaminati da un VIRUS di forza solidale,
tutti insieme in un grande girotondo
formeremo la CORONA più’ forte del mondo,
guardando il cielo mentre arriva il sereno

e smaglianti colori formano un ARCOBALENO,
il vento della speranza spazzerà via tutte le pene
con la certezza che… ANDRÀ TUTTO BENE.

W L’ITALIA

Antonio Nicoletti