«Fondi per 9 milioni e piano di sviluppo: ma cosa è stato fatto?»

871

NARDÒ. Cosa è stato finora fatto rispetto a quanto previsto nel protocollo d’intesa del 2014, nel Centro prove Porsche? Lo chiede il consigliere regionale di Nardò Cristian Casili (foto), con una interrogazione al governo regionale e lo ribadisce in questi giorni, dopo che l’incontro fissato in Regione tra l’azienda tedesca e i sindacati è saltato per l’assenza della parte imprenditoriale. Casili (M5S) chiede trasparenza in merito ai lavori effettuati, al piano di sviluppo industriale concordato tra Regione ed azienda e all’attuale organico aziendale, soprattutto alla luce del finanziamento di 9 milioni erogato dall’ente regionale. «Nel 2014, infatti – ricorda il consigliere – l’assessore regionale alle Aree protette Barbanente sottoscriveva un protocollo di intesa per la Gestione dell’area Sic intorno al circuito di prove con l’impegno di Porsche alla collaborazione per la redazione del piano di gestione del Parco».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!