Folle inseguimento nel cuore della notte: è caccia ad una Bmw scura, in fuga dopo un colpo mancato a Melissano

Appena 24 ore prima altro inseguimento da Patù

5725

Melissano – Folle inseguimento nel cuore della notte tra le forze dell’ordine ed una banda di ladri che ha cercato, e trovato, la fuga a bordo di una Bmw 520 scura, poi risultata con targa rubata.

Si tratta del secondo, pauroso inseguimento, nel giro di appena 24 ore visto che anche dopo il fallito assalto al postamat di Patù, i carabinieri di sono messi all’inseguimento, sempre sino al brindisino, di due auto (un’Alfa Giulietta e un’Audi A3) le quali, per farsi strada, hanno pure disseminato dei chiodi riuscendo a far scoppiare gli pneumatici di una volante.

Da Melissano verso il brindisino

Da Melissano l’ultimo espisodio. Dopo aver tentato di rubare in una stazione di servizio alla periferia del paese (direzione  Racale) ed essere stati messi in fuga dall’allarme, i quattro a bordo dell’autovettura sono incappati in una volante dei carabinieri che ha cercato in tutti i modi di bloccare la fuga, senza tuttavia riuscirci proprio a causa della folle velocità della Bmw che ha sfiorato, e in alcuni tratti superato, anche i 200 km/h.

Giunti a Lecce dopo aver bruciato in pochi minuti la distanza lungo la statale 274, i malviventi hanno proseguito sulla superstrada verso Brindisi, inseguiti poi anche dalla polizia, riuscendo però a far perdere le proprie tracce nei pressi dello svincolo per Squinzano e Casalabate.