Focolaio Covid: grande attesa nella residenza per anziani di Foggia dopo 86 tamponi; registrato il decesso di un 43enne

335

Gallipoli –  Occhi puntati da ieri sulla Residenza sociosanitaria assistita di Foggia, chiamata “Unione degli amici di Lourdes”. Il focolaio ha messo in moto sopralluoghi per verificare il rispetto degli standard di sicurezza di simili strutture e la somministrazione a tappeto di tamponi faringei a 86 persone tra ospiti, contatti diretti, operatori sociosanitari e volontari della Protezione civile. C’è stata intanto una vittima, un 43enne con altre patologie.

Tutto era cominciato con la positività di due assistiti (oggi se ne contano una decina in attesa dei risultati degli 86 test prima citati); nei primi tamponi di verifica l’uomo era stato inserito in quanto tra i contatti stretti dei positivi. Per tre ospiti si è reso necessario il ricovero in ospedale.

“La Asl Foggia – afferma il direttore generale Vito Piazzolla – è impegnata nel monitoraggio continuo della criticità creatasi all’interno della Rssa. Nel frattempo abbiamo avviato una procedura di messa in sicurezza in modo da isolare, qualora fosse necessario, un intero piano della struttura per la gestione dei casi positivi asintomatici o paucisintomatici”. Risultati del sopralluogo tecnico e dei tamponi saranno ufficializzati domani.

Per il resto il panorama pugliese comunica 50 nuovi casi su 2.777 test effettuati nelle ultime 24 ore: 29 in provincia di Bari, 3 in provincia Bat, 2 in provincia di Brindisi, 8 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Lecce (uno ad Andrano, quattro tra persone temporaneamente presenti in provincia, uno rientrato dalla Sardegna), 2 in quella di Taranto dove si è dovuto registrare un morto.

Pazienti con sintomi da Covid sono stati rinvenuti anche oggi, due nella provincia Barletta Andria Trani (Bat), nel Foggiano. Ma i ricoveri sono scesi a 210 (a 199 secondo le fonti ministeriali); le terapie intensive a 11 (due in meno). Non cala invece il carico di situazioni da monitorare a Bari: in isolamento volontario si contano adesso circa 500 persone. Il totale attuale dei casi positivi in Puglia è di 2.128 (quaranta in più).