Fiera di San Vito a Ortelle: ecco gli appuntamenti di venerdì 25 ottobre

5050

Ortelle – La carne e la tradizione, il territorio, l’arte: presso il Parco San Vito prosegue fra dibattiti, spettacoli, mostre e sapori la Fiera di San Vito, che termina il 27 ottobre.

L’Orvitruviano di Antonio Chiarello

La carne di maiale Or.Vi sarà la protagonista della manifestazione: per celebrarla, quest’anno l’artista Antonio Chiarello ha realizzato un’opera che rivisita il celebre Uomo vitruviano di Leonardo in chiave “suina”, creando il cosiddetto “Orvitruviano”.

Mostre

Per tutta la durata della Fiera saranno visitabili le mostre “Idrusa. Formare lo sguardo”, allestita presso il Padiglione istituzionale e dedicata ai pittori paesaggisti salentini Ciardo, Stasi e Casciaro; e “Fiera di San Vito”, presso l’Open space “Luigi Martano”, che raccoglie le foto vincitrici nei contest fotografici indetti nelle precedenti edizioni della Fiera.

Pubblicità

L’ingresso a entrambe le mostre è libero.

Fiera San Vito Ortelle

Gli incontri di venerdì 25 ottobre

Si comincia in mattinata, alle 10, con l’incontro sul tema “Festival della cultura italiana Viva Italia. Un’opportunità per la Puglia e il Salento”, presso il Padiglione istituzionale. Nel corso dell’incontro, organizzato in collaborazione con l’Accademia dei virtuosi, si parlerà del festival dedicato all’Italia che da otto anni si tiene a Poprad, in Slovacchia. Intervengono Fabio Bortolini, presidente del Festival “Viva Italia”; Anton Danko, Sindaco di Poprad (Slovacchia); Francesco Rausa, Sindaco di Ortelle; Gabriele Petracca, presidente del Gal Porta a Levante; Nicola Panico, presidente del Parco Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase; Massimo Lecci, Sindaco di Ugento e presidente di Destinazione Sud Salento; Alessandra Ferramoscae e Giusy Portaluri, dell’Accademia dei volenterosi.

Sempre al Padiglione istituzionale, alle 18,30 si parla di “Economia del Salento. Tra tradizione, innovazione e formazione. Una sfida per il futuro” insieme a Edoardo De Luca, vicesindaco di Ortelle; Sebastiano Leo, assessore regionale, e ai rappresentanti di Camera di Commercio, Confartigianato, Confagricoltura, Confindustria, Cna (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa).

German Vinogradov

In serata 

Alle 20, ancora al Padiglione isituzionale, nell’ambito del Festival del cittadino “Diverse ma uguali” si terrà il forum pubblico “Il diritto androgino: riflessione critica a partire dall’art. 3 della Costituzione”, con Michele Carducci dell’Università del Salento e Luigi Urso, consigliere comunale di Ortelle. A seguire, “Scritture di Donne ad alta voce”, a cura di Ada Manfreda.

La serata si chiude con lo spettacolo “Fuoco e musica”, che vedrà l’artista russo German Vinogradov dipingere con il fuoco, accompagnato dalla musica di Lada Raskolnikova e dal gruppo CheM con Alessandro Chiga e Ivan Banderblog.

Pubblicità