Fiamme nella notte a Supersano: distrutta l’auto della compagna del Sindaco Bruno Corrado

456

Supersano – Un attentato nella notte ha completamente distrutto a Supersano l’auto della compagna del sindaco Bruno Corrado. Pochi dubbi sulla natura dolosa dell’episodio visto che nei pressi della vettura è stata trovata una bottiglia di plastica da due litri nelle quale era contenuto il liquido infiammabile utilizzato dagli attentatori.

Pochi minuti prima della mezzanotte, le fiamme hanno avvolto e distrutto la Lancia Y Elefantino di proprietà della compagna del sindaco e utilizzata di solito dalla coppia. Nelle immediate vicinanze c’era anche la Fiat 500 L di Corrado che però è stata spostata appena in tempo prima che il fuoco la divorasse.

L’episodio è accaduto su via Raffaello, davanti l’abitazione del medico 57enne, appena lo scorso maggio riconfermato dal voto alla guida del paese, che però non era in casa essendo da alcuni giorni ricoverato in ospedale. Le fiamme hanno anche intaccato il cancello dell’abitazione e disintegrato un bidoncino della spazzatura.

Pubblicità

È stato l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Maglie ad evitare conseguenze ben peggiori visto che l’auto era pure alimentata a metano. Sul posto sono sopraggiunti anche i carabinieri della Compagnia di Casarano e della locale Stazione insieme agli agenti del Comando di polizia locale.

Quanto accaduto ha destato allarme e preoccupazione nel piccolo centro salentino. Tanti gli attestati di solidarietà rivolti in queste ore a Corrado e alla sua famiglia. Saranno le indagini degli inquirenti ad accertare l’esatta dinamica dell’episodio cercando di risalire ai responsabili del gesto intimidatorio.

Pubblicità