Festival dei giornalisti del Mediterraneo: primo ciack a Bari, poi Otranto

703

Otranto – Prenderà il via venerdì 5 luglio, l’undicesima edizione del festival “Giornalisti del Mediterraneo”, promossa e organizzata da “Terra del Mediterraneo”, in partnership con il Comune di Otranto, il Corecom, l’Università di Bari e la Regione Puglia, accreditato dall’Ordine dei giornalisti di Puglia e degli avvocati di Bari.

L’evento è ideato dal giornalista Tommaso Forte, che per l’edizione 2019 ha scelto di aprire la kermesse a Bari, dove si terrà fino a domenica 7 luglio. Dal 2 al 7 settembre, invece, salotto dell’evento sarà Otranto: un’occasione per dialogare sugli scenari politici, diplomatici e socio-culturali del Mediterraneo.

Il festival nel corso degli anni ha visto ha presenza di giornalisti delle più importanti testate nazionali ed internazionali quali Corriere della Sera, L’Espresso, Panorama, Ansa, RaiNews24, La7, Rete4, Il Giornale, TGR Rai, Il Messaggero, Italia Oggi, Marie Claire, Babelmed.it, Europa, Metropolitan, Vanity Fair, Io Donna, Il Riformista, I Viaggi di Repubblica.

Il Sindaco di Otranto Pierpaolo Cariddi

“Il Festival Giornalisti del Mediterraneo si arricchisce di un altro importante tassello – conclude Pierpaolo Cariddi (foto), sindaco di Otranto – che è la partnership con la città di Bari. Il capoluogo pugliese, al pari di Otranto, è da sempre ponte culturale e può diventare sempre più via di dialogo con tutti quei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo”.

L’appuntamento rappresenta una grande occasione di visibilità per la Puglia, grazie anche ad azioni mirate di marketing territoriale capaci di far accendere i riflettori della stampa nazionale ed internazionale sul territorio.