Festa dei nonni: balli e orecchiette con i piccoli della “Collodi”

2929

ALLISTE. I piccoli della Scuola dell’Infanzia “Collodi” di via XXV Aprile li hanno omaggiati con un grande applauso colmo di affetto. Sono stati i nonni gli ospiti speciali della mattinata odierna. Come da tradizione, infatti, la mattina del 2 ottobre è interamente dedicata alla loro festa. I bimbi hanno dapprima recitato la poesia dal titolo “I miei nonni” – “due eroi instancabili e perfetti che mi riempiono di affetti” – e poi intonato la canzone “Che nonni”, descrivendoli come “angeli custodi senza le ali”. Poi si sono aperte le danze: dalla mazurca ai tormentoni contemporanei, nonni e nipoti si sono cimentati insieme in vivaci balli di gruppo, guidati dall’animatore della festa Antonio Protopapa detto “Papi”. Prima del rinfresco finale, un tuffo nel passato: alcune delle nonne presenti, artiste della pasta fatta in casa, hanno realizzato “ricchie e minchiareddhi” sulle note delle “Tagliatelle di nonna Pina”.

Il plesso “Nicholas Green” ha allestito l’inedita “Colazione con i nonni”, in un momento di condivisione unico e speciale, animato dalla dolce consapevolezza che “è bello passeggiare tenendovi la mano e sapere che queste stesse mani hanno tenuto quelle di mamma e papà quando avevano la mia stessa età”. «Grazie per l’iniziativa di questa giornata – una nonna con gratitudine alle insegnanti – Attraverso i nostri piccoli ritorniamo un po’ bambini anche noi».