“Festa del donatore”, la Fidas Alezio domenica dona e premia

2384

ALEZIO. Come ogni anno ritorna “La festa del donatore” organizzata dalla Fidas di Alezio. L’evento, giunto ormai alla sua 38a edizione, si terrà il 7 e l’8 dicembre. «Quella di quest’anno sarà una festa più sobria del solito perchè la ristrutturazione della sede ci ha “costretto” ad impegnare tutte le nostre risorse. Ci è però sembrato giusto rispettare le tradizioni e onorare tutti coloro che hanno donato e che per questo motivo riceveranno le nostre onorificenze», afferma Anna De Santis (nella foto mentre dona), presidente dell’associazione alettino.

Domenica 7, infatti, durante la consueta cena sociale che si terrà a Sannicola, presso il ristorante “Giardini Raimondi”, saranno premiati tutti i soci che avranno raggiunto le 7, 15 e 30 donazioni e saranno consegnate delle targhe ricordo a Daniele Marcuccio e Gilberto Conversano per aver raggiunto quota 50 donazioni mentre due medaglie d’oro, per le 75 donazioni, andranno invece ad Anna Quarta e Massimo Gabellone. A Stefano Portaccio andrà il riconoscimento per le sue 100 donazioni. Lunedì 8, dopo la donazione presso la sede, nel pomeriggio i soci prenderanno parte alla fiaccolata dell’Immacolata, che si dirigerà verso via Parabita. «Siamo ancora “precari” perchè in attesa dei controlli che stabiliranno se la nostra sede può essere idonea a farci svolgere la nostra attività», conclude la presidente De Santis.